Clipboard01.jpg (12240 byte)

bannersantino1ua7.jpg (202680 byte) bannerpaviacalcioforum9ms7up.gif (25904 byte)

Partite e commenti
Rosa
Calendario
Classifica
Coppa Italia
Stadio
Storia del Pavia
Pubblicazioni
Frasi celebri
Rassegna stampa
Regolamento del gioco del calcio
Link
Gianni Brera
Citta' di Pavia
Zuppa alla Pavese
Spunti

Il centenario


inglese

Prestazione scialba
MONZA-PAVIA-2-2

Monza: Castelli, Uggè, Campinoti, Valagussa, Cattaneo, Fiuzzi, Iacopino, Romano, Colacone, Chemali (38' Nappello), Kyeremateng (68' Velardi). A disposizione: Marcandalli, Boscaro, Cusaro, Anghileri, Senou. Allenatore Motta.
Pavia: Facchin, Gheller, Meregalli, Carotti, Romeo, Fissore, Falco, Puccio, Rodriguez (72' Marchi), Meza Colli (86' Dall'Oglio), D’Errico A (60' Veronese). A disposizione: Cacchioli, Capogrosso, Caidi, Bufalino. Allenatore Domenicali.
Arbitro: Taioli di Cesena.*Marcatori: 11' Campinoti (M), 14' rig. Meza Colli (P), 42' rig. Iacopino (M), 80' Falco (P).*
Note: espulsi Fiuzzi (M) al 77' per doppia ammonizione, l'allenatore Motta (M) al 77' per proteste e Dall'Oglio (P) all'89' per gioco falloso. Ammoniti Cattaneo, Valagussa (M), Facchin e Puccio (P). Angoli 8-4.

Prestazione deficitaria sotto ogni punto di vista.
Grinta poca, idee scarse e modulo che mostra tanta inconsistenza. Si va avanti grazie alle invenzioni dei soliti noti e ad un Monza molto opaco che si regge sul cervello di Iacopino che oggi ci ha anche dedicato il gol.
Le cose migliori si son viste con l'ingresso di Veronese (al posto di D'Errico) a fianco di Rodriguezcon Falco libero di svariare, e quasi tutti oggi ci siamo chiesti perchè proseguire con un Meza Colli che non è trequartista e con 2 ali eternamente sole e spesso raddoppiate sulla fascia.
Dietro grosse indecisioni in fase di costruzione di gioco. Bisogna capire che non sempre si può far ripartire l'azione dalla propria area se gli altri ti pressano. E, magari, sarebbe stato il caso di dare un occhio più attento all'unica fonte di gioco monzese, tal Iacopino che tutti ormai conosciamo, e al quale è stata data una libertà suicida.   Nonostante ciò, due gol, un palo clamoroso di Puccio (conclusione di pregevolissima fattura), un gol mangiato da Carotti a porta vuota e un Veronese molto ispirato. Partita che si poteva vincere e, col senno di poi, saranno altri due punti che rimpiangeremo.

Le ultime dal forum del Pavia:


Pavia Calcio 1911 - Sito non ufficiale - Unofficial website - Online dal 2002

 
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicita', esclusivamente sulla base dei contributi di aggiornamento occasionalmente inviati e/o segnalati. Pertanto, non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.