Crea sito

Serie C 1942-1943

 

Il campionato di Serie C 1942-43 fu la sesta edizione del torneo italiano di calcio di terzo livello.

Il protrarsi della guerra aveva creato una difficilissima situazione economica in Italia. L'ordine del regime fascista fu quello di continuare i campionati di calcio, nella vana intenzione di trasmettere alla popolazione un senso di normalità, ma nelle serie inferiori fu necessario una riforma dei tornei che li alleviasse i gravi disagi finanziari ed organizzativi a cui dovevano far fronte le piccole società. In Serie C la soluzione fu trovata distribuendo le squadre su di un maggior numero di gironi di minori dimensioni, riducendo in tal modo la lunghezza delle trasferte e la durata del torneo. Non mancò comunque l'occasione per un nuovo allargamento del campionato che salì al record di 145 squadre partecipanti, fra cui tre neoretrocesse e ben trenta neopromosse.

Nel corso della stagione si registrarono numerose conferme rispetto alla precedente edizione: ben tre delle quattro finaliste perdenti, la Pro Gorizia, il Varese e la Salernitana, chiusero di nuovo in testa il proprio girone. Altri raggruppamenti furono appannaggio di squadre che venivano da una precedente buonissima annata come la Biellese, il Parma, il Forlì e il Terni. A trionfare alla fine furono i varesini, i salernitani e i goriziani, a cui si aggiunse il Verona che beneficiò di un presunto caso di illecito sportivo attribuito ai parmigiani.

Quelli appena descritti furono però soltanto i formali esiti del campo. L'invasione americana della Sicilia, che già aveva causato il forzato ritiro di tutte le società dell'isola dai vari campionati, porterà entro breve alla resa dell'Italia che diverrà campo di battaglia per numerosi eserciti. Il calcio sarà sospeso per due anni fino alla conclusione delle ostilità e alla ripresa, nel 1945, tutto l'organigramma delle competizioni calcistiche subirà una profonda ristrutturazione.

 

 

Classifiche della prima fase

 

Lega Nord Girone A

  Classifica Pt
1. Pro Gorizia 35
2. ---Treviso 34
3. 94° Reparto Trieste 30
3. Fiumana 30
5. Grion Pola 28
6. Ponziana 23
7. CRDA Monfalcone 20
7. Vittorio Veneto 20
9. Ampelea Isola d'Istria 19
10. Magazzini Generali Fiume 19
11. Pieris 8
12. GIL Mogliano 4

 

Lega Nord Girone B

  Classifica Pt
1. Verona 35
2. ---Ferrara 32
3. ---Mantova 30
4. ---Corradini Suzzara 27
5. ---Caproni Trento 26
6. Bassano 23
7. Lanerossi Schio 22
8. Audace San Michele Extra 19
9. Mestrina 14
9. Rovigo 14
11. Marzotto Valdagno 12
12. Pelizzari Arzignano 10

 

Lega Nord Girone C

  Classifica Pt
1. Lecco 42
2. ---Como 38
3. ---Crema 34
4. ---Falck Sesto San Giovanni 31
5. Breda Sesto San Giovanni 28
6. ---Seregno 27
7. Gerli Cusano Milanino 26
8. Meda 22
9. Monza 17
10. Cantù 15
10. Pro Lissone 15
12. Vis Nova Giussano 10
13. Caratese 5

 

Lega Nord Girone D

  Classifica Pt
1. Varese 40
2. ---Vigevano 35
3. ---Legnano 34
4. ---Gallaratese 33
5. Abbiategrasso 29
6. Pavia 28
7. ---VISA Voghera 27
8. Redaelli Rogoredo 21
9. Juventus Domo 19
10. Saronno 18
11. Caproni Milano 17
12. Pirelli Milano 10
13. Sparta Novara[1] 3

 

Lega Nord Girone E

  Classifica Pt
1. Biellese 37
2. ---Pro Vercelli 30
3. ---Cuneo 28
4. ---Casale 24
5. Savigliano 23
5. Sanremese 23
7. Settimese 20
7. Ivrea 20
9. Aosta 19
10. Cinzano Santa Vittoria d'Alba 17
11. Acqui 16
12. Asti[2] -

 

Lega Nord Girone F

  Classifica Pt
1. Binelli Carrarese 28
2. Pontedera 25
3. ---Cavagnaro Genova-Sestri 23
3. ILVA Novi Ligure 23
3. Dopolavoro Municipale La Spezia 23
6. Entella 22
7. Forte dei Marmi 20
8. SGEM Villafranca Lunigiana 18
9. Derthona 15
10. Empoli[3] 14*
11. Rapallo Ruentes 8
12. Cecina 6

 

Lega Centro Girone G

  Classifica Pt
1. Parma 35
2. ---Reggiana 27
2. ---Panigale Bologna 27
4. Prato 26
5. Mossina Guastalla 18
5. Carpi 18
7. ---Piacenza 13
8. Imolese 12
9. Codogno 11
10. Budrio 7
11. Amatori Bologna[4] -
11. Baracca Lugo[5] -

 

Lega Centro Girone H

  Classifica Pt
1. Forlì 34
2. Ascoli 31
2. Chieti 31
4. Vis Pesaro 24
5. ---Cesena 23
5. Fano Alma Juventus 23
7. Forlimpopoli 20
7. Maceratese 20
7. Rimini 20
10. Ravenna 19
11. Portocivitanovese 10
12. Andreanelli Ancona 9

 

Lega Centro Girone I

  Classifica Pt
1. Borzacchini Terni 39
2. Alba Motor Roma 37
3. Ala Littoria Roma 33
4. Perugia 32
5. Aeronautica Umbra S.A. Foligno 27
6. Le Signe 26
7. Sangiovannese 21
8. Grosseto 19
9. Arezzo 18
9. Orbetello 18
11. L'Aquila 17
11. Virtus Spoleto 17
13. Montevarchi 6

 

Lega Sud Girone L

  Classifica Pt
1. Salernitana 34
2. Baratta Battipaglia 28
3. Torrese 27
4. Littorio Roma 25
4. Vigili del Fuoco Roma 25
4. ILVA Bagnolese 25
7. Scafatese[6] 24*
8. Cavese[7] 21*
9. BPD Colleferro 20
9. Stabia 20
11. Casertana 7
12. Civitavecchiese 6

 

Lega Sud Girone M

  Classifica Pt
1. Lecce 35
2. Taranto 32
3. Cosenza 31
4. Foggia 27
5. Aviocalcio 24
6. Pietro Resta Taranto 23
7. Aviosquadra Gioia del Colle 21
8. Brindisi 20
9. Molfetta 19
10. Trani 14
11. Potenza 11
12. Barletta 7

 

Lega Sud Girone N

  Classifica Pt
1. Catania 31
2. Siracusa[8] 23
3. 58° Corpo Vigili del Fuoco Palermo 22
4. Enna 14
5. Passamonte Messina[9] 12
6. Marinai d'Italia Marsala 11
6. Agrigento 11
8. Juventus Trapani[10] 10
9. GIL Siderno[11] 4
10. Nissena[12] 0

 

Classifiche della fase finale

 

Girone Finale A

  Classifica Pt
1. VARESE 11
2. SALERNITANA 10
3. Borzacchini Terni 9
4. Biellese 8
5. Forlì 2
6. Catania[13] -

 

Girone Finale B

  Classifica Pt
1. PRO GORIZIA 15
2. VERONA 13
3. Lecce 12
4. Lecco 5
5. Binelli Carrarese 2
6. Parma[14] 13

 

Verdetti sul campo

 

Note

  1. ^ Un punto di penalizzazione.
     
  2. ^ Ritirato nel corso del torneo.
     
  3. ^ Un punto di penalizzazione.
     
  4. ^ Ritirato nel corso del torneo.
     
  5. ^ Ritirato nel corso del torneo.
     
  6. ^ Un punto di penalizzazione.
     
  7. ^ Un punto di penalizzazione.
     
  8. ^ Un punto di penalizzazione.
     
  9. ^ Un punto di penalizzazione.
     
  10. ^ Un punto di penalizzazione.
     
  11. ^ Un punto di penalizzazione.
     
  12. ^ Due punti di penalizzazione.
     
  13. ^ Escluso dalla fase finale per l'invasione americana della Sicilia.
     
  14. ^ Declassato per illecito sportivo.
 

Verdetti postbellici

Al termine della guerra, nel 1945, le distruzioni lasciate in particolare dai combattimenti lungo la Linea Gotica causarono problemi di trasporto gravissimi attraverso l'Appennino tra la Pianura Padana e la Penisola Italiana. I campionati di calcio ripresero dunque con una stagione transitoria, quella del 1945-46, in cui il Nord e il Centrosud ebbero manifestazioni quasi completamente separate, e ciò influenzò diversamente il destino delle squadre di Serie C.

 

Società del Nord

  1. dal girone A il Treviso
  2. dal girone B il Ferrara poi Spal, il Mantova, il Suzzara e il Trento
  3. dal girone C il Como, il Crema, il Seregno e la Pro Sesto che ereditava il titolo sportivo delle squadre aziendali cittadine
  4. dal girone D il Vigevano, il Legnano, la Gallaratese e il Voghera
  5. dal girone E la Pro Vercelli, il Cuneo e il Casale
  6. dal girone F la Cavagnaro che riprese il nome di Sestrese
  7. dal girone G la Reggiana, il Panigale e il Piacenza
  8. dal girone H il Cesena.

 

Società del Sud